sabato 31 ottobre 2015

Halloween

                            
Halloween o capodanno Celtico,secondo i Celti è  il momento in cui, al fine di favorire la nostra rigenerazione, si possono ritualmente abbandonare tutte le cose del passato che dobbiamo o vogliamo lasciare, lasciar morire ciò che non ci piace della nostra vita. Possiamo anche dar via o abbandonare quegli oggetti/cose  che non ci piacciono più. È tempo di abbandonare le cattive abitudini, di cambiare la propria vita ! È anche  tempo di riflessione, tempo di considerare l’anno passato e di confrontarci con quel fenomeno della vita su cui non abbiamo nessun controllo: la morte.
Non come qualcosa da nascondere e da ignorare: la morte è una fine ma è anche un inizio!(T. Terzani)
È un periodo adatto a tutti i tipi di meditazione , essendo un momento di passaggio in cui si incontrano passato, presente e futuro. Inoltre, siccome le energie di questo periodo hanno a che fare con la morte, siamo soliti rivolgere i nostri pensieri alle persone che ci hanno lasciato.
E infine… perché no, teniamo presente la lezione degli antichi Celti e non indugiamo in tristezze ! Divertiamoci a scavare ed intagliare zucche inserendo in esse candele per poi esporle alle finestre o sui balconi delle nostre case.
                    

Nessun commento:

Posta un commento